• S.Pellegrino

Sequestrato salma e carro funebre senza assicurazione

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Un carro funebre che aveva  caricato la salma dopo un funerale, è finito sotto sequestro.

Sapete il motivo? Il mezzo è stato infatti trovato senza assicurazione.

Il veicolo è stato fermato  a Genova, davanti alla chiesa di Santa Zita dove si erano appena svolte le esequie di un anziano defunto.

Prima di poter proseguire la sua corsa verso la Basilicata, dove è prevista la sepoltura, il carro funebre è rimasto  sequestrato per ore cioè fino alla mezzanotte del giorno dopo.

I dipendenti dell’agenzia di onoranze funebri si sono rimessi alla guida solo dopo aver pagato assicurazione e multa.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *